Rassegna Stampa Geometra Ligure Guida del Praticante FAQ Links utili
News

Salone ABCD - Convegno “Scuola, formazione e lavoro. Il Geometra”


Si è svolto ieri 7 novembre al Salone ABCD, presso la Fiera di Genova, il Convegno sul tema


Scuola, formazione e lavoro. Il Geometra”.


Il Convegno è stato organizzato dal Collegio Geometri e Geometri Laureati di Genova con l’obiettivo di illustrare e fare apprezzare il percorso di studio dei Geometri e la formazione professionale continua, che garantisce il costante aggiornamento, approfondimento e sviluppo delle conoscenze e delle competenze tecniche sulle materie oggetto di esercizio dell’attività professionale per gli iscritti agli Albi professionali provinciali.


Il taglio operativo dell’incontro ha permesso di identificare lo stato dell’arte della scuola italiana.

Il Presidente del Collegio Provinciale di Genova, Luciano Piccinelli, ha introdotto la giornata di lavori e ha espresso il continuo impegno che il Collegio profonde per la scuola e la formazione continua.
“È importante sottolineare – ha detto Piccinelli - come la professione di Geometra sia sempre tutelata dai Collegi Provinciali e Nazionale e come sia una professione a formazione continua che richiede sempre attenzione e voglia di imparare.

Proprio quest’anno nel collegio che io presiedo abbiamo voluto creare uno slogan che riassumesse lo spirito della scelta dei ragazzi per intraprendere il percorso di studi in CAT ed è nato il senso della mISuRa, la firma del Collegio provinciale di Genova in ogni attività scolastica e formativa, solo un piccolo segno di identità che permette di riconoscerci”

E questo concetto della “misura” nella didattica è emerso dall’intervento del Professor Aureliano Deraggi, dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria, che si è soffermato sul percorso educativo della scuola secondaria. Il professore ha espresso una domanda semplice ma assai delicata sul metodo didattico e cioè “che cosa serve ai miei studenti e che cosa serve ai miei studenti quando usciranno dalla scuola e affronteranno il mondo del lavoro?”

Da docenti bisogna saper ascoltare i ragazzi, l’impresa, il territorio, il mondo del lavoro e applicare a quel punto il sistema didattico più congeniale per aiutare i giovani operando conseguentemente le scelte didattiche adattate e utili al processo di maturazione e che fungano da supporto all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro.

In questo senso un’ottima strada è puntare sul post diploma per l’approfondimento del percorso didattico cosa che per i geometri sta avvenendo con il Geometra del Mare che è un corso di Istruzione Tecnica Superiore che permette di accedere, dopo i due anni direttamente alla professione.


Antonio Benvenuti, vice presidente nazionale del collegio Geometri, ha sottolineato l’importanza di un corso di laurea a curriculum bloccato che possa essere svolto anche nella stessa scuola e con gli stessi docenti dove si è conseguito il diploma, questo anche per favorire quelle realtà territoriali dove non c’è Università e per non caricare di ulteriori spese le famiglie in tempo di crisi.

“Il Collegio Nazionale sta operando, infatti, per trasformare la figura e il ruolo del Geometra e la strada è quella della laurea. I geometri non sono degli ingegneri o degli architetti junior ma hanno una loro precisa professionalità legata ad aspetti tecnici e giuridici che nessuna altra professione ha”.

È pertanto necessario favorire questo processo che richiederà alcuni anni ma che già la settimana scorsa è stato presentato a Roma dove ha trovato incoraggiante accoglienza da parte del Ministro della Pubblica Istruzione, Stefania Giannini.

Si è naturalmente pensato oltre che ai giovani, ai geometri diplomati anziani con la possibilità di conseguire una laurea attraverso un percorso ancora da definire in modo da formare la figura professionale senza creare distinzioni in seno alla categoria fra Geometri e Geometri Laureati ma dar vita a una categoria intermedia attraverso una figura professionale chiara e distinguibile.

Ha chiuso i lavori l’assessore della Giunta Regionale con delega al bilancio, all’istruzione, università e formazione, Sergio Rossetti, sottolineando l’impegno di Regione Liguria per scuola e formazione e plaudendo al corso di Geometra del Mare giunto quest’anno alla sua 2a edizione e per il quale la Regione ha operato attivamente al suo successo.


Nel ringraziare i relatori e i partecipanti Presidente Piccinelli ha dato appuntamento ai prossimi appuntamenti.

Scarica l'articolo di presentazione in formato pdf

 

 <

> 
L
M
M
G
V
S
D
CORSI
21/01/2020 - CGGE2167
Corso - 21/01/2020 - “Aggiornamento quinquennale per Coordinatori Sicurezza Cantieri ai sensi del D.lgs. 81/08 e s.m.i.”
Costo: € 122.00 - Crediti: 8
28/01/2020 - CGGE2172
Corso - 28/01/2020 - Trattamento Acque Reflue e di Prima Pioggia
Costo: € 0.00 - Crediti: 4
29/01/2020 - CGGE2176
Corso - 29/01/2020 - Dal metodo al progetto cromatico per spazi interni. Lo spazio abitativo e lo spazio retail
Costo: € 10.00 - Crediti: 4
30/01/2020 - CGGE2178
Corso - 30/01/2020 - La trasmissione telematica delle dichiarazioni di successione. Approfondimenti e casi pratici
Costo: € 54.90 - Crediti: 4
30/01/2020 - CGGE2170
Corso - 30/01/2020 - Registro dell’anagrafe condominiale e sicurezza degli immobili e dei condomini
Costo: € 0.00 - Crediti: 12
Rassegna Stampa

Il Geometra Ligure

YouTube

Guida del Praticante