Rassegna Stampa Geometra Ligure Guida del Praticante FAQ Links utili
News

Riforma del Catasto


Attraverso la riforma del catasto degli immobili (articolo 2 Legge 11 marzo 2014 n. 23), il Governo, intende correggere le sperequazioni delle attuali rendite, accentuate a seguito dell'introduzione di un nuovo moltiplicatore per il calcolo dell'imposta municipale sperimentale (IMU).


Tra i principi e criteri per la determinazione del valore catastale la delega indica, in particolare, la definizione degli ambiti territoriali del mercato, nonché la determinazione del valore patrimoniale utilizzando il metro quadrato come unità di consistenza in luogo del numero dei vani. E' assicurato il coinvolgimento dei Comuni nel processo di revisione delle rendite, anche al fine di assoggettare a tassazione gli immobili ancora non censiti.

La riforma deve avvenire a invarianza di gettito, tenendo conto delle condizioni socio-economiche e dell’ampiezza e composizione del nucleo familiare, da rilevare anche attraverso le informazioni fornite dal contribuente, per il quale sono previste particolari misure di tutela anticipata in relazione all’attribuzione delle nuove rendite, anche nella forma dell’autotutela amministrativa.

E' previsto un meccanismo di monitoraggio da parte del Parlamento del processo di revisione delle rendite.


Scarica il testo di legge in formato pdf.

 

 <

> 
L
M
M
G
V
S
D
CORSI
10/09/2020 - CGGE2259
Corso - 10/09/2020 - Superbonus 110%
Costo: € 45.00 - Crediti: 4
Emergenza COVID-19

Il Geometra Ligure

YouTube

Guida del Praticante