Rassegna Stampa Geometra Ligure Guida del Praticante FAQ Links utili
News

Processo civile telematico - Proroga di sei mesi per gli atti pendenti


Il D.L. 90/2014, recante “Semplificazione e Crescita” emanato lo scorso 24 giugno, dispone lo slittamento al 31 dicembre 2014 della obbligatorietà di deposito degli atti e dei documenti di parte e degli ausiliari del giudice, per i procedimenti davanti ai Tribunali, iniziati prima del 30 giugno 2014. In questi specifici casi, il canale telematico è facoltativo e gli atti potranno essere depositati anche in forma cartacea.


Viceversa, per i procedimenti introdotti dopo il 30 giugno 2014, gli atti potranno essere depositati esclusivamente in modalità telematica e anche i relativi decreti dovranno essere emessi telematicamente.


Dopo il 31 dicembre 2014, il deposito telematico degli atti processuali sarà obbligatorio anche per i procedimenti iscritti prima del 30 giugno 2014.


L’entrata in vigore della norma sancisce inoltre il pieno valore legale del deposito telematico (che sostituisce quello cartaceo) anche di tutti gli atti ed i documenti per i quali non sia prevista l’obbligatorietà. Prevista inoltre per il 30 giugno 2015 l’obbligatorietà del deposito telematico anche presso le Corti di Appello.


Il Decreto dovrà essere convertito in legge entro il prossimo 16 agosto.

 

 <

> 
L
M
M
G
V
S
D
CORSI
10/09/2020 - CGGE2259
Corso - 10/09/2020 - Superbonus 110%
Costo: € 45.00 - Crediti: 4
Emergenza COVID-19

Il Geometra Ligure

YouTube

Guida del Praticante