Rassegna Stampa Geometra Ligure Guida del Praticante FAQ Links utili
News

D.M. N° 37/08

Cari associati,



facendo seguito alla e-mail del 21 marzo, con la quale abbiamo inviato il

testo del nuovo DM 37/08, trasmettiamo un Parere del Ministero dello

sviluppo economico, in merito all'applicazione di tale decreto in

relazione alla garanzia del venditore nei contratti di compravendita ed alla

documentazione da trasmettere nella locazione degli immobili sulla base

dei quesiti posti da Unioncamere.

Ricordiamo che il decreto è entrato in vigore oggi, 27 aprile e che una

delle maggiori novità per le imprese installatrici è che le dichiarazioni

di conformità non vanno più consegnate in Camera di Commercio, bensì agli

sportelli unici per l'edilizia dei Comuni di ubicazione dell'impianto

entro 30 GIORNI dalla conclusione dei lavori (prima erano sei mesi).

Le dichiarazioni di conformità vanno inviate sia per la richiesta del

certificato di agibilità (nuove costruzioni o ristrutturazioni e quindi

nuovi impianti) sia per il rifacimento, totale o parziale, di un impianto

esistente o l'installazione di un nuovo impianto in fabbricati con

certificato di agibilità.

La dichiarazione di conformità, inoltre, deve essere:

. compilata secondo il modello allegato al decreto (rispetto al precedente

cambiano i riferimenti di legge - vedi copia allegata alla precedente

e-mail)

. contenere (ne fanno parte integrante):

o la relazione contenente la tipologia dei materiali utilizzati

o il progetto

L'obbligo del deposito è esteso

. agli impianti idrici

. richieste di aumento di potenza impegnata -in casi specifici-

Circa il progetto si precisa che al di sotto dei limiti per cui deve

essere redatto da un professionista iscritto negli albi (art. 5), esso deve

essere redatto dal responsabile tecnico dell'impresa installatrice ed è

costituito almeno dallo schema dell'impianto da realizzare.

Infine, circa gli sportelli dei comuni cui fare riferimento, si forniscono

i seguenti suggerimenti, in mancanza dello sportello unico edilizia:

Genova, inviare Raccomandata A. R. a:

Comune di Genova

DIREZIONE SERVIZI TECNICI

Ufficio Sicurezza degli Impianti

Protocollo Generale

Via XX Settembre 15

16121 Genova

Altri Comuni inviare Raccomandata A. R. a:

Comune di .

Ufficio Tecnico/Uff. Edilizia privata





Riportiamo di seguito anche un comunicato informativo dalla rivista

"Panorama elettrico"



"Nel decreto 22 gennaio 2008, ci sono due novità che saltano all' occhio:

la prima è che per avere l' allacciamento ad energia, acqua o gas, bisogna

consegnare copia della dichiarazione di conformità;

la seconda - che riguarda i vecchi impianti senza dichiarazione di

conformità o nei casi in cui sia stata smarrita - è l' introduzione della

"dichiarazione di rispondenza", una dichiarazione che può essere compilata

a posteriori da un professionista iscritto all'albo che abbia esercitato per

almeno cinque anni nel settore di competenza. Dichiarazione di conformità

o di rispondenza, diventano quindi documenti fondamentali, in quanto

dovrebbero essere allegati al rogito, in caso di vendita dell' immobile.



Un ulteriore aspetto da sottolineare è l'estensione dell'ambito di

applicazione del decreto a tutte le tipologie di edificio, a prescindere

dalla loro destinazione d'uso, sia l'allargamento anche agli impianti per

l'automazione di porte, cancelli e barriere fino ad oggi esclusi.

Il progetto, che andrà depositato presso lo sportello unico per l'edilizia

del Comune, è necessario per tutti gli impianti, distinti in due tipi:

- un progetto semplificato, per piccoli impianti, composto da un elaborato

tecnico costituito almeno dallo schema dell' impianto, con una

documentazione tecnica che descrive eventuali varianti in corso d'opera.

Il progetto semplificato può essere redatto dal responsabile tecnico

dell'impresa installatrice.

- un progetto più complesso, per impianti più grandi (Impianti elettrici

di potenza superiore a 6kW o riscaldamento a canne fumarie collettive, per

esempio), che prevede una documentazione tecnica più dettagliata.



Inoltre, per ottenere il certificato di agibilità di un immobile occorre

sia la dichiarazione di conformità che il certificato di collaudo degli

impianti installati.



Restano alcuni dubbi sulle sanzioni: da cento a mille euro per mancata

dichiarazione di conformità, «con riferimento all'entità e complessità

dell'impianto e al grado di pericolosità» sembrano un po' pochi..."

Quanto prima forniremo ulteriori notizie e incontri dedicati



Un cordiale saluto da



UNAE Liguria

Staff tecnico



 

 <

> 
L
M
M
G
V
S
D
CORSI
28/01/2020 - CGGE2172
Corso - 28/01/2020 - Trattamento Acque Reflue e di Prima Pioggia
Costo: € 0.00 - Crediti: 4
29/01/2020 - CGGE2176
Corso - 29/01/2020 - Dal metodo al progetto cromatico per spazi interni. Lo spazio abitativo e lo spazio retail
Costo: € 10.00 - Crediti: 4
30/01/2020 - CGGE2178
Corso - 30/01/2020 - La trasmissione telematica delle dichiarazioni di successione. Approfondimenti e casi pratici
Costo: € 54.90 - Crediti: 4
05/02/2020 - CGGE2180
Corso - 05/02/2020 - TERMOGRAFIA? Non basta acquistare uno strumento per essere dei tecnici preparati
Costo: € 30.00 - Crediti: 4
06/02/2020 - CGGE2177
Corso - 06/02/2020 - Verde pensile tecnico previsto dal nuovo PUC di Genova
Costo: € 10.00 - Crediti: 4
Rassegna Stampa

Il Geometra Ligure

YouTube

Guida del Praticante