Rassegna Stampa Geometra Ligure Guida del Praticante FAQ Links utili
News

Chiarimenti Cassa



Alcuni chiarimenti che potranno essere utili  per meglio orientarsi tra
le disposizioni di natura fiscale e previdenziale, introdotte dalla
finanziaria 2008  e dalle recenti modifiche al Codice dei contratti
pubblici.

Quanto alle norme del "regime fiscale semplificato per i contribuenti
minimi" meglio conosciuto come "forfettone", di cui all'art. 1, commi
96-117 della legge n. 244/2007 (finanziaria 2008), attesi  anche i
chiarimenti interpretativi forniti dalla Agenzia delle Entrate con
circolare n. 13/E del 26/02/2008 (pagg. 26, 27, 28), precisiamo che il
contributo integrativo del 4% è dovuto, nei confronti della Cassa,
anche da parte di coloro che usufruiscono di tale regime semplificato e
deve essere applicato con riferimento a tutti i compensi lordi
professionali fatturati (ancorché senza applicazione dell'IVA)
dall'iscritto nell'anno di riferimento.

Confermiamo, inoltre che, nonostante i contribuenti minimi siano
esonerati dal versamento IVA e da tutti gli obblighi di comunicazione
fiscale ad esso collegati, i professionisti che rientrano nel nuovo
regime rimangono tuttavia assoggettati alle disposizioni generali in
tema di apertura della partita IVA.

In particolare, i professionisti che iniziano la propria attività a far
data dal gennaio 2008, sono obbligati ad aprire la partita IVA, mentre
per coloro che continuano la propria attività professionale la partita
IVA rimane inattiva.

A proposito invece di Società cooperative, e quindi in caso Lei si
trovasse anche nello status di socio di una di esse, La informiamo che
le recenti modifiche introdotte - con norma recepita in maniera
integrale nell'art. 90, comma 2, lett. b) - al Codice dei contratti
pubblici di lavori, servizi e forniture (D.Lgs. 12 aprile 2006, n.
163), sanciscono per le suddette società, a compagine mista, che
eseguono studi di fattibilità, ricerche, consulenze, progettazioni o
direzioni di lavori,valutazioni di congruità tecnico - economica o
studi di impatto ambientale, l'equiparazione - anche ai fini
contributivi -  alle società di ingegneria costituite nella forma di
società di capitali.

Al pari di queste ultime quindi, anche le cooperative sono tenute ad
applicare il contributo integrativo sui corrispettivi relativi alle
predette attività professionali secondo le norme che regolano la Cassa
di previdenza di categoria cui ciascun firmatario del progetto fa
riferimento, in forza dell'iscrizione obbligatoria al relativo Albo
professionale.

Le stesse società sono, inoltre, tenute agli obblighi previsti in tema
di comunicazione obbligatoria nei modi e nei termini stabiliti dalla
disciplina statutaria e regolamentare della Cassa, in analogia a quanto
previsto per le società di ingegneria.





 

 <

> 
L
M
M
G
V
S
D
CORSI
28/01/2020 - CGGE2172
Corso - 28/01/2020 - Trattamento Acque Reflue e di Prima Pioggia
Costo: € 0.00 - Crediti: 4
29/01/2020 - CGGE2176
Corso - 29/01/2020 - Dal metodo al progetto cromatico per spazi interni. Lo spazio abitativo e lo spazio retail
Costo: € 10.00 - Crediti: 4
30/01/2020 - CGGE2178
Corso - 30/01/2020 - La trasmissione telematica delle dichiarazioni di successione. Approfondimenti e casi pratici
Costo: € 54.90 - Crediti: 4
05/02/2020 - CGGE2180
Corso - 05/02/2020 - TERMOGRAFIA? Non basta acquistare uno strumento per essere dei tecnici preparati
Costo: € 30.00 - Crediti: 4
06/02/2020 - CGGE2177
Corso - 06/02/2020 - Verde pensile tecnico previsto dal nuovo PUC di Genova
Costo: € 10.00 - Crediti: 4
Rassegna Stampa

Il Geometra Ligure

YouTube

Guida del Praticante