Rassegna Stampa Geometra Ligure Guida del Praticante FAQ Links utili
News

Canone speciale alla televisione


La Rai sta inviando a tutti i detentori di partita Iva, il bollettino postale per il versamento dell’imposta sugli apparecchi atti a ricevere trasmissioni tv (canone speciale).


Devono pagare il “canone speciale” coloro che detengono uno o più apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radio televisive in esercizi pubblici, in locali aperti al pubblico o comunque fuori dell'ambito familiare, o che li impiegano a scopo di lucro diretto o indiretto. R.D.L.21/02/1938 n.246 e D.L.Lt.21/12/1944 n.458


In sintesi, debbono ritenersi assoggettabili a canone tutte le apparecchiature munite di sintonizzatore per la ricezione del segnale (terrestre o satellitare) di radiodiffusione dall’antenna radiotelevisiva.


Ne consegue, ad esempi,o che di per sé i personal computer, anche collegati in rete, se consentono l’ascolto e/o la visione dei programmi radiotelevisivi via Internet e non attraverso la ricezione del segnale terrestre o satellitare, non sono assoggettabili a canone.


Nella busta con il bollettino postale, è allegata anche una cartolina per comunicare eventuali variazioni.


Nel caso in cui, il pc fosse utilizzato per soli scopi professionali, è necessario rispedire la cartolina, precisando che il proprio computer (di cui bisogna indicare la tipologia) è utilizzato per scopi meramente professionali.


Sul sito della Rai (www.abbonamenti.rai.it) è possibile trovare la tabella elaborata dal Ministero, dove si elencano tutti gli apparecchi soggetti al pagamento del canone tv. E’ riportato anche l’elenco di quelli che non lo sono perché non in grado di ricevere il segnale radiotelevisivo.

 

 <

> 
L
M
M
G
V
S
D
CORSI
10/09/2020 - CGGE2259
Corso - 10/09/2020 - Superbonus 110%
Costo: € 45.00 - Crediti: 4
Emergenza COVID-19

Il Geometra Ligure

YouTube

Guida del Praticante