PROSSIMI CORSI:
  1. 14/12/2018 - CGGE1980 - Corso - 14/12/2018 - Dichiarazione di successione 2019: le “nuove regole”
  2. 17/12/2018 - CGGE1940 - Corso - 17/12/2018 - LA PRIVACY IN CONDOMINIO
  3. 21/12/2018 - CGGE1970 - Corso - 21/12/2018 - Aggiornamento quinquennale per Coordinatori Sicurezza Cantieri (all. XIV D.lgs. 81/08)
  4. 21/12/2018 - CGGE1975 - Corso - 21/12/2018 - Aggiornamento quinquennale per Coordinatori Sicurezza Cantieri (all. XIV D.lgs. 81/08)
  5. 09/01/2019 - CGGE1947 - Corso - 09/01/2019 - Microsoft Excel – livello avanzato
Notizie

L’Associazione ed il volontariato: Medioriente, anzi! Vicino oriente

Secondo appuntamento per ricordare l'attività di volontariato dell'Associazione e dei suoi associati.

Durante un viaggio fatto in Israele e Palestina nel maggio scorso, ho avuto modo di visitare non solo i vari santuari che fanno riferimento alla fede cristiana e le rovine delle varie civiltà che vi si sono succedute (le “pietre morte”) ma sono riuscito anche a incontrare le “pietre vive” di quella terra ossia a parlare e confrontarmi con le varie realtà di un paese che da millenni (ed in particolare negli ultimi 60 anni) vive in guerra.

Le rovine dell’antica città di Tiberiade

Le rovine dell’antica città di Tiberiade

Le situazioni sociali e culturali (ebrea, musulmana e cristiana) in Israele ed in Palestina, come si può ben immaginare, sono molto diverse: mentre in Israele la popolazione ebrea vive una situazione di evidente benessere e palese libertà e quella cristiana (delle varie confessioni) e musulmana, pur con una serie di limitazioni e restrizioni, rientra nella norma dei paesi mediterranei evoluti, la situazione sociale ed economica della stragrande maggioranza delle famiglie Palestinesi è molto difficile e, specialmente dopo la costruzione da parte di Israele del muro di interposizione, spesso drammatica.

Le rovine della moderna città di Jericho

Le rovine della moderna città di Jericho

La cosa che colpisce di più è, appunto, il “muro di interposizione” che è una struttura con pareti di cemento armato alte otto metri, torri di controllo ogni 300 metri, trincee profonde due metri, recinzioni di filo spinato e strade di aggiramento. Sono ormai centinaia i chilometri di muro o di rete elettrificata che realizzano una chiusura tre volte più alta e due volte più larga del muro di Berlino e che rafforzano gli sbarramenti militari attorno alle città palestinesi, imprigionandovi così gli abitanti.

l muro del pianto a Gerusalemme

Il muro del pianto a Gerusalemme

Ma non è solo questo: la realizzazione del muro ha diviso le famiglie, ha separato i contadini dalle loro terre, ha distrutto uliveti e colture, impedisce il passaggio dei palestinesi anche quando tale passaggio è necessario per motivi sanitari di cure ed operazioni chirurgiche, e questo sia per gli adulti che per i bambini.

Il muro ‘che fa piangere’ Betlemme

Il muro ‘che fa piangere’ Betlemme

Durante tale viaggio ho incontrato Abuna Nidal che è il parroco di Beit Jala (un paese vicino a Betlemme) che, saputo dal nostro accompagnatore della mia professione, mi ha chiesto subito un paio di pareri tecnici per i quali era necessario un maggior approfondimento. Si tratta di modificare la struttura portante (in pietra) della chiesa - un gotico francese della metà dell’800 – per poter accogliere un maggior numero di fedeli.

La costruzione del muro di interposizione

La costruzione del muro di interposizione

Ne abbiamo parlato subito con gli amici dell’Associazione Geometri ed è così nata una squadra pronta a partire per la Palestina a fare il rilievo della chiesa sulla quale intervenire.

Chilometri e chilometri (sono ormai oltre 700) di muro

Chilometri e chilometri (sono ormai oltre 700) di muro

Il 19 luglio 2007 i colleghi Arnoldo Juvara e Francesco Ponte, il geom./arch. Bruno Contu ed il sottoscritto siamo partiti per Beit Jala. Nostro accompagnatore, guida, autista e manager era Don Mario Cornioli di Montevarchi, per tutti Abuna Mario (un sacerdote veramente particolare ed accezionale).

Un beduino nel deserto di Giuda (da Gerusalemme a Jericho)

Un beduino nel deserto di Giuda (da Gerusalemme a Jericho)

Siamo arrivati a Tel Aviv in piena notte e, quindi, abbiamo cominciato a lavorare nella tarda mattinata del 20 luglio con un incontro con Abuna Nidal, il rettore del seminario del Patriarcato di Gerusalemme che ci ha ospitato e, subito dopo al lavoro vero e proprio.

Una bimba beduina a Jericho

Una bimba beduina a Jericho

Mentre i due giovani, Francesco e Bruno, lavoravano al rilievo, Arnoldo ed il sottoscritto abbiamo seguito tutta una serie di assaggi sulla muratura per dare dati più certi ai progettisti ingg. Luca Caviglione e Giulio Valfrè (anch’essi volontari).

Un accampamento beduino lungo la strada

palestina101

Un accampamento beduino lungo la strada

Le operazioni hanno impegnato tutto il 20 ed il 21 e poi, la domenica, siamo riusciti anche a fare un po’ di turismo visitando S. Giorgio a Koziba (nel Deserto di Giuda dove Don Mario ha celebrato la S. Mesa), Nazareth e Gerusalemme. Lunedì 23, mentre proseguiva il rilievo, Juvara ed il sottoscritto siamo stati anche in Patriarcato a Gerusalemme dove ci hanno chiesto un parere sul come provvedere alla sistemazione espositiva di alcuni oggetti e reperti.

L’incontro con le suore del Charitas Baby Hospital di Betlemme

L’incontro con le suore del Charitas Baby Hospital di Betlemme

Completato il nostro lavoro, dopo una serie di vicissitudini con la Polizia di frontiera israeliana all’aeroporto da parte di Francesco e Bruno (noi vecchietti non siamo stati neppure considerati), il 24 luglio siamo ripartiti alla volta di Genova.

Un collega genovese a Betlemme (chi lo riconosce?)

Un collega genovese a Betlemme (chi lo riconosce?)

G. B. Minuto

CORSI DI FORMAZIONE
 <

> 
L
M
M
G
V
S
D
14/12/2018 - CGGE1980
Corso - 14/12/2018 - Dichiarazione di successione 2019: le “nuove regole”
Costo: € 122.00 - Crediti: 0
17/12/2018 - CGGE1940
Corso - 17/12/2018 - LA PRIVACY IN CONDOMINIO
Costo: € 73.00 - Crediti: 4
21/12/2018 - CGGE1970
Corso - 21/12/2018 - Aggiornamento quinquennale per Coordinatori Sicurezza Cantieri (all. XIV D.lgs. 81/08)
Costo: € 122.00 - Crediti: 8
21/12/2018 - CGGE1975
Corso - 21/12/2018 - Aggiornamento quinquennale per Coordinatori Sicurezza Cantieri (all. XIV D.lgs. 81/08)
Costo: € 73.00 - Crediti: 4
09/01/2019 - CGGE1947
Corso - 09/01/2019 - Microsoft Excel – livello avanzato
Costo: € 183.00 - Crediti: 120
MAIN SPONSOR



Leica Geosystems
MAIN PARTNER
L'Associazione Geometri sostiene

Associazione Abbraccio di Don Orione
C.F.: 95107640104
IBAN: IT 62 C 06175 01400 00000 6569680

Associazione Pro Rett Ricerca
C.F.: 93043680201
IBAN: IT92 G010 3057 9700 0001 0050 057
IBAN: IT48 M033 5901 6001 0000 0074 468

Lega Fibrosi Cistica
Codice Fiscale 80233410580
IBAN: IT07 J033 59016001 0000 0017 372

PUBBLICAZIONI TECNICHE

ITP Ambienti confinati

  Approfondisci

Progettare senza conflitti

  Approfondisci

Il geometra topografo nelle operazioni di riconfinazione

  Approfondisci