PROSSIMI CORSI:
  1. 30/04/2019 - CGGE1993 - Corso - 30/04/2019 - I martedì dell'Esperto - Il catasto fabbricati
  2. 07/05/2019 - CGGE2061 - Corso - 07/05/2019 - Proprietà, Diritti Reali e Possesso
  3. 09/05/2019 - CGGE2024 - Corso - 09/05/2019 - Le problematiche delle superfici verticali in edilizia e il recupero degli edifici grazie all’utilizzo delle pitture minerali ai silicati
  4. 14/05/2019 - CGGE1994 - Corso - 14/05/2019 - I martedì dell’Esperto - Il Catasto Terreni
  5. 15/05/2019 - CGGE2059 - Corso - 15/05/2019 - Corso per Certificatore Energetico per la Regione Liguria
  6. 28/05/2019 - CGGE1995 - Corso - 28/05/2019 - I martedì dell’Esperto - Gli ambienti confinati
  7. 30/05/2019 - CGGE2063 - Corso - 30/05/2019 - Resilienza e gestione delle acque meteoriche
  8. 11/06/2019 - CGGE1996 - Corso - 11/06/2019 - I martedì dell’Esperto - L'utilizzo dei Droni. Le procedure per diventare pilota
  9. 25/06/2019 - CGGE1997 - Corso - 25/06/2019 - I martedì dell’Esperto - Contenimento energetico (ex L. 10) e certificazione energetica
  10. 02/07/2019 - CGGE1998 - Corso - 02/07/2019 - I martedì dell'Esperto - Responsabilità del Coordinatore per la Sicurezza
Notizie

Il Governo rivaluti il titolo di Geometra

Oggi Il Secolo XIX pubblica una lettera del nostro Presidente Luciano Piccinelli. Ne riportiamo integralmente il testo.

Ho assistito in questi giorni ad un rincorrersi di opinioni e pareri sui perché della tragedia, sulle condizioni tecniche e strutturali del manufatto per le quali in molti si sono riscoperti specialisti e conoscitori della materia ingegneristica e dove tutti sapevano e/o avrebbero dovuto sapere e non solo.
Dalle insufficienti disponibilità economiche alla mancanza di risorse umane in grado di monitorare e manutenere le strutture, tante sono state le giustificazioni del disastro che oggi ha visto colpire un viadotto, ieri un edificio ovvero più in generale come purtroppo ultimamente accade con troppa frequenza, l’intero nostro territorio nelle sue diverse composizioni (argini dei fiumi, muri di contenimento, arenili, etc.).
Ebbene, tutto questo mi ha fatto ripensare e riflettere sulla scelta operata dai nostri Governi, a partire dalla riforma Berlinguer, a mio avviso sconsiderata o peggio ancora scellerata come tante altre scelte effettuate a vantaggio di non si sa cosa, nel solco di optare verso la “liceizzazione” del percorso di studi secondario relegando ad un ruolo di secondo piano gli istituti tecnici che, negli ultimi cinquant’anni hanno saputo formare figure professionali con un livello di preparazione eccellente in grado di consentire l’accesso al mondo del lavoro all’età di diciotto anni.
Proprio tali figure hanno sempre svolto con grandi capacità un ruolo importante a servizio della società in grado di offrire quel senso di praticità e pragmatismo così tanto utile e purtroppo sempre meno presente nella realtà attuale in cui prevalgono l’accademia e la filosofia.
Ciò che hanno saputo fare i tecnici diplomati Geometri per la ricostruzione post bellica del nostro Paese oggi si perderebbe in un mare di parole e di discorsi senza soluzioni.
L’importanza di una figura tecnico - professionale intermedia, da sempre presente e tradizionalmente radicata nella nostra storia è, mai come oggi, indispensabile per completare quella filiera del settore che, attualmente, soffre per l’insufficienza di risorse.
Aver scientemente voluto, da parte del nostro Governo, dapprima con il cambio di denominazione da Istituto Tecnico per Geometri a Istituto Tecnico Settore Tecnologico indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio, che ha creato non poca confusione nell’esatta identità e quindi con il depauperamento dei contenuti didattici, riformare il titolo di Geometra è stata a mio giudizio una decisione completamente sbagliata che situazioni come questa mettono in tutta evidenza allorquando fra le primarie cause dei sinistri viene denunciata l’insufficienza di risorse capaci di occuparsi delle attività tecniche di verifica, rilievo, monitoraggio, manutenzione, etc..
L’auspicio è che alla luce di quanto evidenziato, questa nuova Amministrazione di Governo proceda a rivedere le decisioni precedentemente assunte rivalutando la figura del Geometra quale tecnico intermedio utile al nostro sistema Paese a cui una volta tanto l’Europa dovrebbe rifarsi riconoscendo le eccellenze esistenti.

Geometra Luciano Piccinelli
Presidente Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Genova

Documenti

Articolo completo

Tipo: PDF - Dimensione: 211.27KB
CORSI DI FORMAZIONE
 <

> 
L
M
M
G
V
S
D
30/04/2019 - CGGE1993
Corso - 30/04/2019 - I martedì dell'Esperto - Il catasto fabbricati
Costo: € 36.60 - Crediti: 2
07/05/2019 - CGGE2061
Corso - 07/05/2019 - Proprietà, Diritti Reali e Possesso
Costo: € 73.00 - Crediti: 4
09/05/2019 - CGGE2024
Corso - 09/05/2019 - Le problematiche delle superfici verticali in edilizia e il recupero degli edifici grazie all’utilizzo delle pitture minerali ai silicati
Costo: € 0.00 - Crediti: 3
14/05/2019 - CGGE1994
Corso - 14/05/2019 - I martedì dell’Esperto - Il Catasto Terreni
Costo: € 36.60 - Crediti: 2
15/05/2019 - CGGE2059
Corso - 15/05/2019 - Corso per Certificatore Energetico per la Regione Liguria
Costo: € 0.00 - Crediti: 80
28/05/2019 - CGGE1995
Corso - 28/05/2019 - I martedì dell’Esperto - Gli ambienti confinati
Costo: € 36.60 - Crediti: 2
30/05/2019 - CGGE2063
Corso - 30/05/2019 - Resilienza e gestione delle acque meteoriche
Costo: € 20.00 - Crediti: 4
11/06/2019 - CGGE1996
Corso - 11/06/2019 - I martedì dell’Esperto - L'utilizzo dei Droni. Le procedure per diventare pilota
Costo: € 36.60 - Crediti: 2
25/06/2019 - CGGE1997
Corso - 25/06/2019 - I martedì dell’Esperto - Contenimento energetico (ex L. 10) e certificazione energetica
Costo: € 36.60 - Crediti: 2
02/07/2019 - CGGE1998
Corso - 02/07/2019 - I martedì dell'Esperto - Responsabilità del Coordinatore per la Sicurezza
Costo: € 36.60 - Crediti: 2
MAIN SPONSOR



Leica Geosystems
MAIN PARTNER
L'Associazione Geometri sostiene

Associazione Abbraccio di Don Orione
C.F.: 95107640104
IBAN: IT 62 C 06175 01400 00000 6569680

Associazione Pro Rett Ricerca
C.F.: 93043680201
IBAN: IT92 G010 3057 9700 0001 0050 057
IBAN: IT48 M033 5901 6001 0000 0074 468

Lega Fibrosi Cistica
Codice Fiscale 80233410580
IBAN: IT07 J033 59016001 0000 0017 372

PUBBLICAZIONI TECNICHE

ITP Ambienti confinati

  Approfondisci

Progettare senza conflitti

  Approfondisci

Il geometra topografo nelle operazioni di riconfinazione

  Approfondisci